Il direttore artistico                 Lo staff dell'associazione

Corsi di musica                   Archivio manifestazioni


CIRCOLO FILARMONICO ASTIGIANO

Un Giardino per l'Armonia


Settima Edizione

8-29 marzo - 12 aprile - 8 maggio 2014
Sala del coro “Benedetto Alfieri”, Archivio di Stato, Asti

    
Sabato 8 marzo 2014, ore 21.15

ENSEMBLE “NAVIRA”

ENSEMBLE “NAVIRA”

Vanda FALLABRINO, Chiara MARCHESINI,
Sofia FERRERO, Nadia GHIA, Laura MORO
Roberta FORNARI, Francesca CANNIO,
Sergio MONDO
, canto e percussioni
Elena ENRICO, fisarmonica

“Maggioranza.. DONNE”
Un concerto di canzoni dedicate alla donna tratte dalla tradizione popolare e non solo…. Uno sguardo al femminile attraverso le voci, le storie e le memorie delle donne


PROGRAMMA
Panzeri-Ravasini - Il tamburo della banda d'Affari
tradizionale - La fata di Amalfi
tradizionale - Tiritomba
Migliorato-Biscardi - Lo ciuccio de Cola
Robitschek-Stolz - Im prater bluh'n wieder die Baume
Reichert-Schubert - Geh, Alte,schau!
Schrammel - Wien bleibt Wien
Panzuti-Danpa - La fedora
Bonavita-Mascheroni - Bombolo
Vercelletti-Enrico - La dattilografa
Vercelletti-Enrico - Seira
Marf-Mascheroni - Signorine non guardate i marinai
Kramer - Un bacio a mezzanotte
tradizionale - La donna mora
tradizionale - La bela Gigogin
Matia Bazar-Gallardo - Vacanze romane
Marchesi D'Anzi - Bellezze in bicicletta


“NAVIRA” ensemble vocale, fisarmonica e percussioni Nasce il 31 gennaio 2012, dalla volontà di un piccolo gruppo di amici, intesi a ritrovarsi regolarmente per il piacere di “far musica insieme” condividendo le comuni passioni e migliorando le proprie capacità artistiche attraverso la pratica, la ricerca stilistica, lo studio personale. Sempre costante e rigoroso nell’impegno, il gruppo vuole rinnovare con entusiasmo la passione per l'espressività musicale ed artistica più semplice e sincera con la scelta di un repertorio vario ed accattivante. Brani che spaziano dal canto popolare al valzer musette, melodie irlandesi e sudamericane, la musica dei primi decenni del secolo scorso e le intramontabili melodie partenopee vengono riscoperte attraverso interpretazioni personali, brillanti e talvolta ironiche e giocose. NAVIRA intende accompagnare chi ascolta lungo il filo di quella esperienza che ha saputo da sempre scavalcare distanze e confini, cancellare ogni differenza di lingua, di stato, di etnia e renderci tutti partecipi e complici nell’emozione e nella consolazione della musica.



    
Sabato 29 marzo 2014, ore 21.15

RECITAL

Giuseppina SCRAVAGLIERI

Giuseppina SCRAVAGLIERI, pianoforte

“Splendore di Suoni”
Musiche di D. Scarlatti, D. Paradisi
M. Clementi, G. Martucci. F. Liszt


PROGRAMMA

D. SCARLATTI (1685-1757)
SONATA in la magg.
SONATA in re min.
SONATA in fa min.

D. PARADISI (1710- 1792)
TOCCATA

M. CLEMENTI (1752 – 1832)
SONATA in fa# min. op. 26 n. 2
Allegro con espressione – Lento e patetico - Presto

G. MARTUCCI (1856 – 1909)
FANTASIA op. 51

F. LISZT – DONIZETTI (1811- 1886)
VALZER sui due temi da Lucia e Parisina
SONETTO N. 123 del Petrarca

F. LISZT - ROSSINI
LA DANZA


Giuseppina Scravaglieri vive a Torino, ha iniziato giovanissima lo studio del pianoforte e si è diplomata con il massimo dei voti sotto la guida di Maria Golia. Si è perfezionata con il M° Jean Micault, seguendo le sue lezioni a Parigi presso L’ECOLE NORMALE “A.CORTOT “ dove ha conseguito il Diplome Superieur D’Einsegnement con menzione d’onore e i complimenti speciali della Giuria. Ha partecipato a diversi Concorsi Pianistici nazionali ed internazionali, ottenendo premi e riconoscimenti: finalista al Concorso Internazionale VIOTTI-VALSESIA, 1° premio al Conservatorio di Meudon ( Francia),3° al Concorso Schumann, 1° premio al Concorso Fidapa .Ha seguito un Corso di Clavicembalo con il M° Robert Veyron Lacroix,e di Musica da Camera Con il M° Marian Mika. Ha continuato il perfezionamento pianistico seguendo Stages e Master –Class con i più importanti Pianisti: Lazar Berman, Alexander Lonquich,Jeffrey Swann. Ha tenuto Recitals in Italia (Festival Viottiano Vercelli ,Iniziativa C.A.M.T Torino,Rassegna Musicale Concertistica Alghero,Istituzione Universitaria dei Concerti di Sassari, Circolo degli Artisti di Torino, Amici della Musica di Cagliari, I Concerti del Pomeriggio al Teatro Alfieri di Torino , partecipando all’esecuzione integrale delle Sonate di Mozart e Beethoven , ) In Francia ( Conservatoire Marcel Dupre, Auditorium de l’Ecole de Musique di Meudon,AMCCS di Chambery, Soirèes Musicales du Chateau du Cingle di Verna, Centre Musical International d’Annecy), e in Germania (Illinger,Saarbrucken),riportando lusinghiere critiche e successo di pubblico: (“pianista dal suono caldo e comunicativo sorretto da una tecnica eccellente”…[La Stampa] ) Suona anche in formazioni da Camera e con cantanti,spaziando nel repertorio fino alla musica contemporanea.Ha effettuato registrazioni per RTA ed ha partecipato alla registrazione del CD Nuove musiche per il nuovo Millennio,con l’INSIEME CONTEMPORANEO del Conservatorio di Torino.Ha insegnato presso vari Conservatori in Italia ,è stata invitata a far parte della Giuria ai Concorsi di Pianoforte del Conservatorio Nazionale di Chambery e viene invitata in commissione in Concorsi Pianistici Nazionali ed Internazionali. Tiene regolarmente corsi di perfezionamento estivi, attualmente è docente di Pianoforte presso il Conservatorio “ A.Vivaldi “ di Alessandria.




Sabato 12 aprile 2014, ore 21.15

Lorenzo MINGUZZI


Lorenzo MINGUZZI, chitarra
Tiziana CAPPELLINO, pianoforte
Michel MOLINES, contrabbasso
Sebastien NECCA, batteria, batteria


“CARO, AMATO JAZZ...”

LORENZO MINGUZZI A partire dal 1982 frequenta il corso triennale di chitarra jazz presso il Centro Jazz Torino, e contemporaneamente inizia gli studi di chitarra classica sotto la guida del M° Franco Cavallone senza però conseguire il diploma. Negli anni ‘89, ‘90 e ‘92 frequenta i corsi nazionali di perfezionamento jazz presso la città di Siena. Negli anni ‘89, ‘90, ‘91 e ‘93, frequenta i seminari organizzati dall’Associazione Polifonica della città di Ravenna, avendo modo di studiare con Joe Diorio, Mike Stern, Pat Metheny e Mick Goodrick. Dal 1989 a tutto il 1993 si perfeziona sotto la guida del M° Mario Petracca. Nel Febbraio ‘93 frequenta un master class presso il C.D.P.M. di Bergamo, tenuto da Jim Hall Nel Marzo ‘96 frequenta un master class presso il Centro Jazz Torino, tenuto da Philip Catherine. Nell’Ottobre 2011 consegue il Diploma di Jazz presso il conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.

TIZIANA CAPPELLINO Laurea in composizione e arrangiamento presso il Conservatorio G. Verdi di Torino(2013). Diplomata al Triennio di Pianoforte Jazz nel 2011. Ha studiato con Furio di Castri, Giampaolo Casati, Aldo Rindone, Dado Moroni, Emanuele Cisi. Workshop: Siena Jazz (2007), Dick Halligan (2008), Barry Harris (2008), Roberto Taufic e Roberto Rossi (2010), Dave Liebman, Park Stickney (2009), Cleveland Watkiss (2010), Liane Carroll (2011), Harold Danko(2011),Wally Salio(2012). Dal 2009 si è esibita /ha collaborato fra gli altri con: Alberto Cesa, Cantovivo, Paolo Franciscone, Rosalba Miccoli, Mariano di Nunzio, Simon Papa, Materdea, Davide Liberti, Fiorenzo Bodrato, Gigi Di Gregorio, Maurizio Cuccuini, Federico Ariano, Roberta Bacciolo, Danielle di Majo, Federica Gili, Easy Big Band, Stefano Calcagno, Enrico Ciampini, Andrea Rodighero, Voci di Corridoio, Fabrizio Bosso, Riccardo Ruggieri, Alfredo Ponissi, Ives Rossignol, Luca Begonia, Fulvio Albano, Marco Tardito, Mario Tavella, Marianna Rinaldi, Alessandro Minetto, Giampaolo Casati, Giancarlo Maurino, Danilo Pala, Valerio Signetto, Mauro Battisti. Attualmente suona in svariate formazioni tra cui : Tiziana Cappellino Quartet, Colors In Mainstream Duo, Easy Big Band. Insegna presso la Scuola Musicale Civica “P. Canonica” di Moncalieri , e l’Associazione Culturale “Il Musicatorio” di Torino.

MICHEL MOLINES Michel comincia lo studio della Musica presso la scuola di St Martin d'Hères, vicino Grenoble, dove compie il suo ciclo formativo con la pratica dell’accordeon. All’età di 15 anni apre al rock e al jazz, stili nei quali ricerca la sua espressione nella composizione tramite la formazione di nuovi gruppi. Seguito dalla Prof. Françoise GAUTHIER comincia parallelamente lo studio di basso elettrico, chitarra, batteria e pianoforte. Orientandosi sempre più verso il jazz, integra nel 2005 presso CRR di Chambery lo studio del basso elettrico con l’aiuto del Maestro jean Pierre COMPARATO, e studia l’armonia e l’arrangiamento jazz con il M° Pierre DREVET. Incrementando le sue partecipazioni in gruppi di estetiche diverse e producendosi in numerosi concerti, decide di passare al contrabbasso con il quale ottiene il DEM de Jazz nel 2009. A partire da questo periodo, i concerti si sono susseguiti numerosi, dal duo alla big band dandogli modo di collaborare con musicisti quali Pierre DREVET, Eric PROST, Stéphane FOUCHER, e alcuni allievi del CRR des Pays de Savoie.

SEBASTIEN NECCA Nato nel 1982 a St Jean de Maurienne in Savoia, Sébastien inizia lo studio della batteria dopo aver praticato il violino, la tromba e la chitarra basso. Partecipa a numerosi stage studiando con molti batteristi celebri quali André Ceccarelli, André Charlier, Franck Agulhon, Roger Biwandu, Joe Hammer e molti altri. Presso il dipartimento jazz del CRR di Chambery si perfeziona sulla batteria con Patrick Chastel, con Pierre Drevet per quanto riguarda l’armonia e l’arrangiamento jazz, e termina il percorso formativo presso il D.E.M nel 2009 Dal 2001 al 2009 insegna batteria presso la scuola Yamaha e Sonor. Dal Settembre 2010 insegna batteria, formazione musicale e musica d’assieme, presso la scuola, “L’école de musiques actuelles DEVA”. A partire dal 2009 Sébastien assembla la propria formazione Séb Necca Quartet con la quale incide e pubblica il cd “ Look inside”invitando Pierre Drevet alla tromba. Questo disco è stato recensito nel numero di Dicembre 2011 di Jazz Magazine. Parallelamente partecipa ad altre formazioni come, Sparkling Diamonds ( jazz vocale), Azzanno ( tango jazz), Romain Baret trio (punk jazz) Ruky Kvartet ( hard bop fusion con influenza slovena) Mademoiselle Rose ( electro-bop dandy) Le carte du Soleil (quartetto di percussioni)




Giovedì 8 maggio 2014, ore 21.30

JOÃO SILVEIRA QUARTETO
con la partecipazione di
Mario CARBOTTA


JOÃO SILVEIRA QUARTETO

Mario CARBOTTA

João SILVEIRA, flauti
Luiz LÁUDIO SOUSA, chitarra
Rafael ABDALLA, contrabbasso
Leandro LUI, batteria


“QUITANDA BRASILERA”
A Night of Brazilian Choros and Bossa Nova

PROGRAMMA
Roberto Menescal
(* 25/10/1937) - Você
Marquinhos Mendonça (vivente) - Baiando
Edu Lobo (*29/08/1943) e Chico Buarque (*19/06/1944) - Beatriz
Rafael Abdalla (* 25/08/1978) - Valsa para Lívia
Filó Machado (* 03/02/1951) - Baião do Porão
Tom Jobim (* 25/01/1957 - + 08/12/1994) - Omaggio a Tom, arrangiamento di Nelson Ayres
Cesar Camargo Mariano (* 19/09/1943) - Samambaia, arrangiamento di Felipe Senna
Patápio Silva (* 22/10/1880 - + 24/04/1907) - Primeiro Amor, arrangiamento di Edmilson
Capelupe Nelson Ayres (* 14/01/1947) Caminho de Casa
Zequinha de Abreu (* 19/09/1880 – + 22/01/1935) Tico-Tico no Fuba, arrangiamento di Edmilson Capelupe

Il João Silveira Quarteto è composto attualmente da João Silveira (flauti), Luiz Claudio Sousa (chitarra), Rafael Abdalla (contrabasso) e Leandro Lui (batteria). È apprezzato in Brasile per il suo approccio unico, puramente strumentale alla musica brasiliana dalla bossa nova al choro. Il quartetto ha arricchito il suo repertorio con composizioni di Nelson Ayres, Roberto Sion, Ulisses Rocha, Aleh Ferreira, César Camargo Mariano e si è avvalso della partecipazione speciale di Ivan Vilela e Toninho Carrasqueira. Il gruppo si è esibito nel paese d’origine nei teatri di San Paolo, in numerosi festival (Atibaia, Jundiaí, Itatiba, São José dos Campos, São Bernardo do Campo, Limeira) e all’estero in Inghilterra (Londra), Francia (Film Festival di Contis), Italia (Jazz Club di Bergamo, Teatro dal Verme di Milano). Il titolo del Concerto “Quitanda brasileira”, sintetizza al meglio l’idea di una fantastica scatola di sorprese da cui fuoriesce il delizioso mix di sapori che solo la musica brasiliana può creare.




Direttore artistico: Lia Lizzi Balsamo

Ingressi:
€ 10,00 intero
€ 8,00 ridotto
omaggio per i soci del C. F. A.

Per informazioni:
Circolo Filarmonico Astigiano
Piazzetta San Paolo 1 – Asti
0141-538057 – 346 5761400

Archivio di Stato
Via Govone, 9 - Asti
Via D. Galimberti, 24
Tel. 0141 531229

  

Vai alla pagina

Le manifestazioni promosse
dal Circolo Filarmonico:



ASTI IN CONCERTO

19 ottobre 2018 - 21 marzo 2019
ASTI
Vai alla pagina


ARCHIVIO EVENTI:



FESTA EUROPEA della MUSICA

15-21 giugno 2018
ASTI
Vai alla pagina



ASTI IN CONCERTO

28 ottobre 2017 - 12 aprile 2018
ASTI
Vai alla pagina



MUSICA NELLE PIEVI

15 luglio - 10 agosto 2017
MONTECHIARO, ALBUGNANO, CINAGLIO
CORTAZZONE, MONTIGLIO MONFERRATO
CASTELNUOVO DON BOSCO

Vai alla pagina



MONFERRATO JAZZ FESTIVAL

19 aprile - 19 luglio 2017
ASTI, ROCCHETTA TANARO
Vai alla pagina



WORKSHOP INTERATTIVO con DIEGO BOROTTI

29 novembre 2016 - 9 maggio 2017
ASTI
Vai alla pagina