Il direttore artistico                 Lo staff dell'associazione

Corsi di musica                   Archivio manifestazioni


CIRCOLO FILARMONICO ASTIGIANO

con il patrocinio di





Un Giardino per l'Armonia


Ottava Edizione

    
Domenica 8 novembre 2015 ore 17,00
Sala del coro "Benedetto Alfieri" Archivio di Stato


“Arie,Cavatine, Intermezzi...
Opera Lirica... all'Archivio”


Elena BAKANOVA - Andrea BOCCALETTI

Elena BAKANOVA, soprano
Andrea BOCCALETTI, pianista
Elisa ESPOSITO, soprano
Fabio GUIDETTI, baritono
Elisabetta TAGLIATI, soprano
Roberto CANCEMI, pianoforte


Programma
Giacomo Puccini – da “La Bohème” aria di Mimì Si, mi chiamano Mimì
Giuseppe Verdi – da “I Vespri Siciliani” Bolero di Elena , Mercè dilette amiche
Giuseppe Verdi – da “La Traviata” Preludio atto primo
Gioacchino Rossini – da “Il barbiere di Siviglia” cavatina di Rosina, Una voce poco fa
Giacomo Puccini – da “Gianni Schicchi” aria di Lauretta, O mio babbino caro
Soprano-Elena Bakanova Pianista- Andrea Boccaletti
Giovanni Battista Pergolesi “Livietta e Tracollo”- Intermezzo
Livietta – Elisa Esposito (Soprano)
Tracollo – Fabio Guidetti (Baritono)
Fulvia – Elisabetta Tagliati (Soprano)
Pianista: Roberto Cancemi

Intermezzo comico tra i più rappresentati in Europa nella prima metà del ‘700 torna ad allietare il pubblico del C.F.A. Intermezzo “gemello” della più celebre La Serva padrona, Livietta e Tracollo fu rappresentatissimo in tutta Europa fin oltre la metà del XVIII secolo, dopo la prima, al Teatro San Bartolomeo di Napoli, nel 1734 dove, con il titolo di La Contadina astuta andò in scena in occasione del compleanno della Regina Elisabetta di Spagna, “riempendo” i due intervalli di Adriano in Siria, secondo la prassi ormai ventennale di inserire un titolo comico in due parti all’interno della rappresentazione di un’opera seria in tre atti. Livietta e Tracollo ben testimonia tutta l’agilità e la fresca vis comica del genere: la serie di travestimenti di Tracollo, un ladro maldestro costantemente smascherato e infine oggetto d’amore di un’astuta Livietta, ne costituisce l’esile trama, contrappuntata dagli interventi muti dei due mimi Faccenda e Fulvia.

Allestimento in forma semiscenica a cura di Elena Bakanova,
direzione musicale Raffaele Mascolo
Personaggi e interpreti dell’Opera da Camera del Piemonte

in collaborazione con il festival “LUOGHI IMMAGINARI”



Sabato 5 dicembre 2015 ore 21,15
Sala del coro "Benedetto Alfieri" Archivio di Stato

I CAMERISTI della JUNIOR CLASSICA
di ALESSANDRIA


I CAMERISTI della JUNIOR CLASSICA di ALESSANDRIA

Giovanni CESTINO,
direttore

“Sinfonia d'amore”

PROGRAMMA
A. Vivaldi: Concerto in re maggiore per archi
F.J. Haydn: Sinfonia dei giocattoli primo tempo
A. F. Lavagnino: Sinfonia d'Amore
N. Piovani: Il marchese del grillo
Beatles: Yesterday, And I love her
E. De Curtis: Non ti scordar di me
H. Mancini: Moon river (dal film ''A colazione da Tiffany'')
N. Piovani: Buon giorno principessa, Beautiful that way (dal film “La vita è bella”)
AA. VV. Suite di brani Natalizi

JUNIOR CLASSICA: formazione cameristico-sinfonica cui fanno parte bambini e ragazzi provenienti da scuole di musica e Conservatori della provincia e non, nata nel 2007, con lo scopo di incoraggiare i più giovani allo studio della musica, offrendo loro l'opportunità di condividere un'importante esperienza a livello artistico, per imparare i criteri dello "stare" in orchestra..




Mercoledì 27 gennaio 2016 - ore 10,30
Sala del coro "Benedetto Alfieri" Archivio di Stato

Giorno della Memoria
concerto riservato agli studenti
delle scuole primarie e secondarie


Maria Teresa MILANO &
ENSEMBLE MISKALE'


Maria Teresa MILANO &  ENSEMBLE MISKALE'

Maria Teresa MILANO, voce
Sergio APPENDINO, clarinetto
Andrea VERZA, tromba e flicorno
Enrico ALLAVENA, trombone
Massimo MARINO, fisarmonica
Maurizio MALLEN, tuba
Luciano MOLINARI, batteria e percussioni

“La musica del popolo ebraico:
il Klezmer e la canzone Yiddish”


Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime del nazismo, dell'Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati. In questo giorno si celebra la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell'Armata Rossa.

in collaborazione con il COMUNE DI ASTI





Sabato 27 febbraio 2016 ore 21,15
Sala del coro "Benedetto Alfieri" Archivio di Stato


Noemi GARBO & Paolo VOLANTE

NOEMI GARBO

Noemi GARBO, voce
Paolo VOLANTE, pianoforte


“Music All”

Un baule antico, una voce, un pianoforte ed ecco MusicALL, una carrellata su 18 magnifiche canzoni tratte dai musical moderni più famosi, da Grease a Chicago, Jesus Christ Superstar, Cabaret, Evita, etc. in cui Noemi, oltre a cantare con una potentissima voce - incredibile per la sua duttilità - recita e si impersona nei vari personaggi dei film. Ad ogni canzone Noemi cambia abito o look, estraendo dal baule vestiti o oggetti di abbigliamento in carattere col personaggio che interpreta. Il brillante testo, recitato dai 2 artisti, è di Amalia Farina, giovane scrittrice torinese. Paolo Volante al pianoforte la accompagna e recita con lei un testo molto brioso che fa da fil rouge allo spettacolo.

NOEMI GARBO: Un vero caleidoscopio d’incantevoli suoni ed emozioni: solo così è possibile descrivere la voce di Noemi Garbo, la “Cantattrice”. In un batter d’occhio il suo canto e il suo sorriso aprono su mondi e scenari moderni o d’altri tempi, sorprendendo chi ascolta, in un continuo gioco d’interazione con il pubblico, che non può far altro che osservarla incantato.
L’emozione è tale da suscitare l’impressione che ogni brano sia dedicato personalmente a ciascuno spettatore, ed è realmente così. Un affascinante mix di dolcezza, sensibilità, divertimento ed energia vi trasporteranno ogni volta nell’universo stravagante e variopinto di Noemi Garbo... non occorre altro che cogliere l’invito...




Sabato 12 marzo 2016 ore 21,15
“Sala del Coro B. Alfieri” Archivio di Stato

Martina CAVALERI e Francesco SAVERGNINI

Martina CAVALERI e Francesco SAVERGNINI

Martina CAVALERI, violino
Francesco SAVERGNINI, pianoforte

“Perle Musicali”

Programma:

J.S. Bach
Sonata n. 1 BVW 1001 in sol minore per violino solo
Adagio introduttivo, Fuga, Siciliana, Presto

W. A. Mozart

Sonata n. 22 KV 305 in la maggiore per violino e pianoforte
Allegro molto, Tema e Variazioni- Andante grazioso

C. Debussy
Sonata in sol minore per violino e pianoforte
Allegro vivo, Intermède: Fantasque et lèger, Finale: Très Animè

Martina Cavaleri, ha intrapreso gli studi musicali sotto la guida del Maestro Massimo Barbierato, con il quale si è diplomata in Violino presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, ottenendo un brillante risultato. Allieva da diversi anni del Circolo Filarmonico Astigiano, ha collaborato con diverse formazioni orchestrali del territorio, prendendo parte a concerti ed eventi in Italia e all’estero (Austria e Germania). Si è avvicinata alla pratica filologica della musica barocca in formazioni cameristiche ed ha affrontato lo studio della musica medievale sia con il violino che con la viella.

Francesco Savergnini Nato ad Asti nel novembre 1990, si avvicina alla musica per gioco, all’età di quattro anni. Si diploma in pianoforte giovanissimo presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova con Gloria Ratti e segue masterclass con Sergio Perticaroli, Enrico Pace, Andrea Lucchesini e molti altri. Per alcuni anni svolge un’intensa attività concertistica come pianista solista e accompagnatore, collaborando anche con alcune formazioni da camera e varie compagnie teatrali. Nell’estate del 2006 e del 2007 partecipa ai corsi estivi organizzati da Claudio Astronio presso la scuola “A. Vivaldi” di Bolzano, da cui nascerà un vivissimo interesse per la musica antica; da questo momento ha modo di apprendere la lezione di alcuni grandi interpreti di musica del sei-settecento: James David Christie e Gianluca Petagna (organo), Gordon Murray, Enrico Baiano, Claudio Astronio (clavicembalo), Diego Fratelli (teoria antica). Da quattro anni è allievo della clavicembalista e musicologa Emilia Fadini, presso la Scuola Comunale di Milano. Nel 2005 è tra i fondatori dell’Ensemble “Claudio Monteverdi” di cui è il continuista e direttore. Ha collaborato in veste di clavicembalista con l’ensemble “Armoniosa”, diretta da Francesco Cerrato: con questa formazione incide l’integrale dei concerti grossi di A. Corelli (2011) e si esibisce in numerose sale da concerto italiane. A marzo 2015 è vincitore del primo premio ex aequo al XV Concorso Internazionale di clavicembalo “Gianni Gambi” di Pesaro e, nel contesto dello stesso concorso, vincitore del premio “Domenico da Pesaro” per la musica contemporanea. Ha collaborato in diverse occasioni con Laura Giorcelli, Maurizio Lanfranco, Lorenzo Girodo, Brigitte Autret, Francesco e Stefano Cerrato, Matteo Ravizza.




Sabato 26 marzo 2016 ore 21,15
“Sala del Coro B. Alfieri” Archivio di Stato

QUINTETTO REGIO

I CAMERISTI DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

Sergey GALAKTIONOV, violino
Tomoka OSAKABE, violino
Armando BARILLI, viola
Davide EUSEBIETTI, violoncello
Davide BOTTO, contrabbasso


Programma:

Franz Schubert
(1797-1828)
Quintetto in do maggiore op. 163, D 956
Allegro ma non troppo
Adagio
Presto e Trio: Andante sostenuto
Allegretto


L’iniziativa “Il Regio Itinerante” ha prodotto dal 1998 oltre 500 concerti realizzati in tutto il territorio regionale, dai capoluoghi di provincia alle più remote zone collinari e di montagna, in teatri, chiese, castelli, auditori. Le formazioni — composte da strumentisti, artisti del coro e maestri collaboratori del Teatro Regio — variano dal quartetto al decimino e includono tutte le famiglie strumentali (legni, ottoni, archi, percussioni) oltre a ensemble corali e misti. Il repertorio comprende composizioni dell’epoca barocca, classica e romantica fino a quella contemporanea, con escursioni nel jazz, nel pop, nella canzone d'autore e nella musica per film. L’ampliamento delle proposte si è reso possibile anche grazie al crescente riscontro del pubblico e all’aumento della domanda di enti e associazioni che intendono ospitare i concerti.



Direttore artistico: Lia Lizzi Balsamo

Informazioni:
Intero € 10,00 – ridotto € 8,00
Ingresso omaggio per i soci del C.F.A.

Concerto del 27 gennaio riservato alle scuole

Per prenotazioni e informazioni:
Circolo Filarmonico Astigiano
P.za San Paolo 1 - Asti
tel. 0141- 538057 346 5761400

Sede dei concerti:
Sala del coro "Benedetto Alfieri"
Archivio di Stato
via Govone , 9 Asti tel. 0141 531229

  

Vai alla pagina

Le manifestazioni promosse
dal Circolo Filarmonico:



ASTI IN CONCERTO

19 ottobre 2018 - 21 marzo 2019
ASTI
Vai alla pagina


ARCHIVIO EVENTI:



FESTA EUROPEA della MUSICA

15-21 giugno 2018
ASTI
Vai alla pagina



ASTI IN CONCERTO

28 ottobre 2017 - 12 aprile 2018
ASTI
Vai alla pagina



MUSICA NELLE PIEVI

15 luglio - 10 agosto 2017
MONTECHIARO, ALBUGNANO, CINAGLIO
CORTAZZONE, MONTIGLIO MONFERRATO
CASTELNUOVO DON BOSCO

Vai alla pagina



MONFERRATO JAZZ FESTIVAL

19 aprile - 19 luglio 2017
ASTI, ROCCHETTA TANARO
Vai alla pagina



WORKSHOP INTERATTIVO con DIEGO BOROTTI

29 novembre 2016 - 9 maggio 2017
ASTI
Vai alla pagina