Il direttore artistico                 Lo staff dell'associazione

Corsi di musica                   Archivio manifestazioni


CIRCOLO FILARMONICO ASTIGIANO
CINEMA “NUOVO SPLENDOR”

150° Anniversario dell’UNITA’ D‘ITALIA
GIUSEPPE VERDI E IL RISORGIMENTO ITALIANO”

Giuseppe Verdi

CINEMA “NUOVO SPLENDOR”
23-30 Marzo e 6 Aprile 2011 - ore 21,15
presentazione e introduzione a cura di
Amedeo Folco


Giuseppe Verdi ha legato in maniera indissolubile il suo nome all'Unità d'Italia. La sua musica, i suoi cori sono stati la vera colonna sonora per l'Unificazione del paese. Così era 150 anni fa, così è ancora adesso. Ma quanto Verdi pensava veramente, mentre scriveva le sue opere, all'Italia? Siamo davvero sicuri che il celeberrimo coro "Va pensiero" sia davvero stato pensato da Verdi per la patria desiderosa di essere libera da qualsiasi giogo straniero? Tutto ciò oggi non è dato sapere. Quello che è sicuro è che Verdi partecipò attivamente ai vari processi che portarono alla creazione del Regno d'Italia. Quando scoppiarono i moti del 1848, si trovava a Parigi per l'esordio all'Opèra con "Jerusalem".  A Milano intanto si consumarono le vicende delle famose 5 giornate che portarono alla cacciata momentanea dell'esercito austriaco dalla città. Tornato da Parigi, con "Attila" e "La battaglia di Legnano" Verdi consegna il suo più importante contributo agli ideali dell'Unità ( basti solo pensare al tripudio del pubblico alla frase che il generale Ezio rivolge ad Attila "Avrai tu l'Universo, resti l'Italia a me"). Successivamente fu deputato al primo Parlamento del Regno. Nelle sue opere (soprattutto le prime) vi è una vitalità e una forza che da sempre ha acceso negli animi una volontà alla libertà. Verdi ci ha davvero insegnato a credere ai nostri ideali e ai nostri sentimenti. Come scrisse D'Annunzio: "Diede una voce alle speranze e ai lutti,pianse ed amò per tutti". Nell'anniversario dei 150 anni del nostro paese la sua musica e le sue opere possono davvero essere considerate il miglior modo per festeggiare e la sua arte il vero mezzo che ancora adesso unifica il popolo.
Amedeo Folco


 
PROGRAMMA
23 Marzo 2011
Giuseppe VERDI, UNA VITA STRAORDINARIA
Puntata del ciclo Superquark
con Piero e Alberto Angela

30 Marzo 2011
Giuseppe VERDI, NABUCCO
Teatro alla Scala Rai 1986
Direttore Riccardo Muti,
Regia Roberto De Simone,
 interpreti: Renato Bruson, Ghena Dimitrova,
Paata Burchuladze, Bruno Beccaria,
Raquiel Pierotti

6 Aprile 2011
Giuseppe VERDI, ATTILA
Teatro alla Scala Rai 1991
Direttore Riccardo Muti,
Regia Jerome Savary,
interpreti: Samuel Ramey, Giorgio Zancanaro,
Kaludi Kaludov, Cheryl Studer




BIGLIETTI
Intero € 5,00
Ridotto € 3,50
(coupon del quotidiano LA STAMPA e soci UTEA)

omaggio
per i soci del C.F.A.

INFORMAZIONI
Circolo Filarmonico Astigiano
Piazzetta San Paolo 1 – ASTI
Telefono 0141 538057
cell. 346 5761400

filarmonico.asti@alice.it

Cinema “Nuovo Splendor”
Via Vassallo 4 – ASTI
Telefono 0141 595040

 

Vai alla pagina

Le manifestazioni promosse
dal Circolo Filarmonico:



ASTI IN CONCERTO

19 ottobre 2018 - 21 marzo 2019
ASTI
Vai alla pagina


ARCHIVIO EVENTI:



FESTA EUROPEA della MUSICA

15-21 giugno 2018
ASTI
Vai alla pagina



ASTI IN CONCERTO

28 ottobre 2017 - 12 aprile 2018
ASTI
Vai alla pagina



MUSICA NELLE PIEVI

15 luglio - 10 agosto 2017
MONTECHIARO, ALBUGNANO, CINAGLIO
CORTAZZONE, MONTIGLIO MONFERRATO
CASTELNUOVO DON BOSCO

Vai alla pagina



MONFERRATO JAZZ FESTIVAL

19 aprile - 19 luglio 2017
ASTI, ROCCHETTA TANARO
Vai alla pagina



WORKSHOP INTERATTIVO con DIEGO BOROTTI

29 novembre 2016 - 9 maggio 2017
ASTI
Vai alla pagina